Il bosco Farneto e l’Orto Botanico. Per chi come me è vissuto a lungo a San Luigi l’Orto Botanico era un “luogo” che si intravedeva, salendo con gli autobus 25 e 26, dopo la grande curva che porta in via Marchesetti. Mai visitato in vent’anni, mai portato amici di fuori a visitarlo.Il bosco Farneto, al di la delle opzioni sentimentali (“andar in Boschetto” era, e credo sia ancora, tutto un programma), resta una comoda via di collegamento di San Giovanni col Cacciatore, da poco è diventato un percorso salute, mi dicono ci si trovano porcini e ovuli in quantità, è l’incontro inaspettato con un capriolo o un cinghiale che attraversa la strada…Luoghi di semplice fruizione, non importanti in sè. O, peggio, semplice luogo geografico.

Umberto Laureni

>> Scaricabile in .pdf