Nel corso del 2019 l’Orto Botanico di Trieste promuove una serie di iniziative destinate alla più ampia e completa valorizzazione delle sue raccolte botaniche offrendo percorsi educativi, ricreativi e incontri a tema. Un progetto che nasce dalla volontà di assicurare approcci multidisciplinari puntando anche ad abbattere ogni tipo di barriera culturale, linguistica, sensoriale. In questo contesto si colloca l’appuntamento, organizzato con il supporto dell’Associazione ALT, e dedicato al “Giardino dei semplici”. Una sezione dell’Orto Botanico che, fin dal suo nome, evoca l’importanza di ciò che non è appariscente eppure utile per l’uomo. L’importanza della sapienza antica delle piante officinali e i loro usi alimentari e medici. Coltivare, stare a contatto con la terra ci permette di recuperare il senso dell’umiltà e dell’importanza di desiderare ciò che già si ha. L’incontro dal titolo “Coltivare il desiderio”, vede protagonisti gli psicologi e psicanalisti Aldo Raul Becce e Mariela Castrillejo dell’Associazione Jonas Onlus.

Sabato 18 maggio alle ore 10 presso l’Orto Botanico, via Carlo de’ Marchesetti 2. Ingresso gratuito. Tel. 040360068.